Skip to content

“Biasimate McCain non la Palin”, parola di Gloria Steinem

settembre 18, 2008

“Sarah Palin è la donna sbagliata che manda il messaggio sbagliato”. Gloria Steinem, storica femminsta americana fondatrice nel 1971 della rivista Ms, che ha appoggiato Hillary Clinton nelle primarie, è fiduciosa che la candidatura della Governatrice dell’Alaska non attirerà le supporter della Clinton perchè “Sarah Palin condivide giusto un cromosomo con la Clinton mentre mi ricorda molto Phyllis Schlafly (la celebre conservatrice americana acerrima nemica del femminismo). Il discorso divisivo e falso che la Palin ha tenuto alla Convention – ha continuato al Steinem- non ha reso più attraente una Convention in cui gli uomini sono il doppio delle donne, il candidato alla Presidenza è un burattino nelle mani della frangia più conservatrice del Partito repubblicano e la cui piattaforma politica è praticamente l’opposto di quella della Clinton”.

La Steinem che ha presieduto un incontro organizzato dall’associazione 92Y a New York ha spiegato come il modello Palin sia totalmente sbagliato. “L’idea della super donna, che è donna in carriera e la tempo stesso madre perfetta, moglie impeccabile etc. è un modello sbagliato, creato dall’uomo per farci sentire in colpa. Le super woman non esistono ed è bene che sia così”. Per la Steinem Sarah Palin è stata sufficientemnte onesta sulle sue lacune, soprattutto in politica estera. “Ad agosto, prima della sua candidatura, un giornalista le chiese cosa pensasse della guerra in Iraq e lei ha risposto che ancora non aveva le idee ben chiare in materia e ricordiamoci che è stata eletta Governatrice dell’Alaska perchè il candidato uscente era impopolare”. Per la Steinem non ci sono dubbi. La colpa è di John McCain “per aver scelto una compagna di viaggio priva di esperienza e soprattutto per aver voluto accontentare i conservatori duri e puri del partito repubblicano. Avrebbe potuto scegliere donne repubblicane molto più preparate, che sanno cosa sta succedendo in Iraq come la senatrice del Texas Kay Bailey Hutchison o la senatrice del Maine Olympia Snowe. Ma non l’ha fatto”. Negli ultimi giorni molte associazione femminste si stanno mobilitando per contrastare la candidata del Gop come il gruppo Women against Palin (www.womenagainstpalin.com). La Steinem non è totalmente d’accordo. “Ho appena fatto fare delle spille con scritto: il voto per la Palin è un voto contro di me. Lo preferisco ad altri slogan ed è ugualmente efficace”.  

 

Gloria Steinem ha fondato nel 2005 il Women’s Media Center (www.womensmediacenter.com)  il cui obiettivo è di diffondere le voci di donne progressiste.  La Steinem ha appena finito di scrivere “Unspinning the Spin” che uscirà in America quest’autunno, una guida ad un uso non sessista del linguaggio.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: