Skip to content

I sette swinging States

ottobre 5, 2008

Sono sette, per ora, gli swinging states, gli stati indecisi ma decisivi nell’elezione del 4 novembre. I sondaggi nazionali danno Obama in vantaggio di sei o sette punti precentuali. Secondo il sito Real Clear Politics Obama sta a 49.3% e McCain a 43.4%, per Gallup il candidato democratico è a quota 50% e il candidato repubblicano al 43%.

Per quanto riguarda i 270 voti elettorali necessari per vincere l’elezione, secondo Real Clear Politics Obama si troverebbe a quota 263 (solo quattro per raggiungere il magico numero) e McCain a 163. Ricordo che secondo la Costituzione americana, è il collegio elettorale, composto da 538 membri, l’organo deputato a eleggere il Presidente e il Vice Presidente: i cittadini americani non eleggono direttamente il loro Presidente ma eleggono i delegati o membri del collegio elettorale. Ogni stato ha chiaramente un collegio elettorale composto da un numero di delegati pari ai deputati e senatori attribuiti a quello stesso Stato. Il candidato per essere nominato Presidente degli Usa deve raccogliere 270 su 538, nel caso in cui nessuno riesca a raggiungere questo numero a decidere sarà la Camera dei Rappresentanti.

I sette indecisi sono:

  • La Florida  ha “in palio” 27 delegati. Storicamente la Florida è tendezialmente uno stato repubblicano. Dal 1960 al 2004 il partito dell’elefantino ha vinto otto elezioni su dodici. Secondo Real Clear Politics, Obama avrebbe il 48.6% dei consensi e McCain il 45.6%, dunque + 3% per il senatore dell’Illinois;
  • L’Ohio con 20 delegati fu lo stato decisivo nell’elezione 2004 tra W.Bush e John Kerry in cui vinse di poco l’attuale Presidente. E’ uno tra gli stati americani composto per metà dai blue-collars, gli operai, e white-collars, impiegati di aziende: c’è un equilibrio quasi perfetto tra conservatori e liberali. Nel 1992 e nel ’94 l’Ohio appoggiò Bill Clinton ma nel 2000 e 2004 W. Bush. Stando alle utlime rilevazioni, Obama sta al 48.2% e McCain al 45.2%, anche qui + 3% per Obama;
  • Il Nevada ha 5 delegati. Qui la corsa è strettissima. Insieme al North Carolina, il “Silver state” è a rischio per il candidato democratico. Obama è al 49.3% mentre McCain al 47.5%, solo 1.8% di vantaggio rispetto al repubblicano;
  • Il North Carolina con 15 delegati è l’altro Stato difficile per Obama. Dal 1968 al 2004 gli abitanti del North Carolina hanno sempre votato per il Partito Repubblicano (ad eccezione dell’elezione di Jimmy Carter nel 1976). Obama qui ha il 47% dei consensi, Mccain il 46.5%, + 0.5% per Obama;
  • Il Missouri con 11 delegati è stato per moltissimo tempo considerato il Bellweather degli Stati americani vale a dire lo Stato che meglio di tutti rappresenta il trend poltico e sociale dell’intera nazione. In realtà da alcuni anni ha perso questo primato e gli analisti preferiscono concnetrarsi su stati come l’Ohio, il New Mexico e la California per tastare il polso dell’America. In Missouri Obama è in lieve svantaggio rispetto a McCain: il candidato democratico è al 46.8% mentre il repubblicano al 48.5%, dunque + 1.7 per McCain
  • L’Indiana ha 11 delegati ed è uno stato quasi nelle mani di McCain. L’Inidana è infatti considerata una delle roccaforti repubblicane. Dal 1900 gli elettori di questo stato hanno sempre votato per il Gop, tranne che in quattro elezioni. Obama ha il 45.3% dei consensi, McCain il 47.5%, +2.2 per McCain;
  • La Virginia ha 13 delegati e dal 1968 ha sempre votato il partito repubblicano. Secondo i sondaggi, però, Obama ce la potrebbe fare: il senatore dell’Illinois è a quota 49% mentre McCain è a 46.6%, + 2.4% per Obama.
Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: