Skip to content

Per il New York Times, migliaia di elettori non potranno votare

ottobre 9, 2008

Mancano 26 giorni all’elezione e iniziano a venir fuori le prime irregolarità. Secondo il New York Times, centinaia di migliaia di elettori americani residenti nei sei stati incerti – Nevada, North Carolina, Colorado, Ohio, Michigan e Indiana – il 4 novembre non potranno votare: dopo aver scoperto l’inesattezza dei dati di alcuni nuovi elettori che si sono registrati nell’elenco a cui è obbligatorio iscriversi per poter esercitare il diritto di voto, i funzionari dei sei Stati hanno eliminato queste persone  dalle liste. Ma lo hanno fatto in modo illegittimo. Nel tentativo di applicare la legge del 2002 “Help America to Vote”, hanno utilizzato i riferimenti contenuti nella Social security, una sorta di carta d’identità americana, per confrontare i dati e non avendo un riscontro hanno proceduto all’eliminazione del nome dell’elettore.   

Questi cittadini il 4 novembre si recheranno ai seggi per votare ignari dell’assenza del proprio nome dalla lista. Il NYTimes, che uscirà questa mattina 10 ottobre con l’inchiesta completa, scrive “per ogni elettore aggiunto negli utlimi due mesi in alcuni stati i funzionari ne hanno eliminati due”. Secondo il quotidiano nessuno dei partiti è dietro alle irregolarità ma è chiaro che ha pagarne le conseguenze sarà soprattutto il partito democratico che negli utlimi mesi ha registrato un picco nelle iscrizioni. 

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: