Skip to content

Gli “endorsment” dei giornali americani. Differenze con l’Italia

ottobre 19, 2008

Negli ultimi giorni sono apparsi sul Washington Post, il New York Times e il repubblicano Chicago Tribune lunghi editoriali in cui le tre testate invitano i propri lettori a votare per Barack Obama il 4 novembre.  Il meccanismo con cui un giornale decide di appoggiare un candidato (si chiama endorsement) è diverso da quello in pratica in Italia.

 Nel marzo 2006 Paolo Mieli, direttore del Corriere della sera, in un suo editoriale parlando a nome del giornale, si schierò apertamente a favore del candidato premier Romano Prodi. Negli Usa un direttore non appoggia personalmente un candidato, questo minerebbe la sua credibilità agli occhi del lettore. Ma lo può fare il proprietario del giornale.

La regola che vige sui quotidiani americani è che la cronaca sia separata dai commenti. Le ultime pagine di ogni giornale sono, appunto, destinate ad accogliere i fondi, scritti da persone esterne che non sono necessariamente giornalisti, ma scrittori, politici, economisti, gli editoriali firmati sono quelli scritti dai giornalisti e quelli non firmati. Quest’ultimi rappresentano la posizione della proprietà del giornale, non dei giornalisti, e non è obbligatorio che gli altri editorialisti siano allineati a questa idea.

Questo significa che leggendo uno di questi editoriali non firmati si viene a sapere cosa pensa la famiglia Sulzberger, proprietaria del New York Times, o Rupert Murdoch, che controlla il Wall Street Journal.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: