Skip to content

La politica che non aiuta

aprile 7, 2009

“Sri Ram, Sri Ram”. Il 3 aprile si è festeggiata in tutta l’India la nascita del dio Rama che  per i 900 milioni di induisti sparsi nel mondo rappresenta la personificazione dell’Uomo Perfetto e l’incarnazione del Dharma, la Legge. Quel giorno mi trovavo a Khajurahao, una cittadina dello stato del Madya Pradesh  famosa per i suoi templi erotici costruiti nel medioevo, e lungo le stradine del paese la gente urlava il nome del dio Rama sventolando le bandiere arancioni con il tridente, simboli della divintà. Il clima in realtà non era dei più allegri. Tutt’altro. La sera precedente la processione religiosa era stata brutalmente interrotta dagli abitanti del quartiere musulmano scatendando degli scontri tra le due fazioni religiose e costringendo la polizia ad assediare il centro della città e i negozianti a chiudere le proprie attività.  

 Con l’avvicinarsi delle prossime elezioni nazionali del 16 aprile per il rinnovo del Parlamento e l’elezione del Primo Ministro, le tensioni tra induisti e musulmani, che rappresentano all’incirca il 14% della popolazione indiana, si riaccendono. E la politica non fa che peggiorare la situazione.  Alcuni giorni fa Varun Gandhi, 29 anni nipote di Indira Gandhi, candidato del BJP, il partito indù nazionalista nello stato settentrionale dell’Uttar Pradesh, , è stato arrestato dalla polizia dopo aver insultato in un comizio la comunità musulmana e minacciato di “tagliare le mani” a chiunque colpirà gli indù. Il partito del Congresso, guidato da Sonia Gandhi, lo ha accusato di razzismo mentre alcuni ritengono sia una messa in scena architettata dall’ultraottantenne L.K.Advani, candidato a capo dell’esecutivo del BJP, per mostrare la faziosità e le strumentalizzazioni dei suoi avversari politici.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: