Skip to content

La rivoluzione di S. Valentino continua

aprile 11, 2009

hands

Geethanjali era alla guida della sua macchina in una strada del centro di Bangalore quando due ragazzi in moto si sono accostati all’autovettura e hanno battuto i pugni sul finestrino. Spaventata a morte, Geethanjali ha accelerato nel tentativo di seminarli ma i due l’hanno inseguita per due chilometri minacciandola che la prossima volta l’avrebbero uccisa. Alcuni giorni dopo Lakshimi stava facendo shopping in un centro commerciale a Mangalore ed è stata avvicinata da quattro uomini uno dei quali si è fatto avanti e le ha dato un schiaffo. Il motivo dell’aggressione erano i suoi jeans.

Storie simili a quelle di Geethanjali e Lakshimi, due nomi di fantasia, si ripetono da qualche mese a Bangalore ma anche in altre città indiane. A far scattare l’ira di questi uomini sono state un paio di mutandine rosa che un gruppo di donne ha spedito alle sedi del SRS (Sri Rama Sene), partito dell’estrema destra indù. Le mutandine – o pink chaddi in hindi– sono state inviate come segno di sfregio a quegli attivisti del SRS che nel giorno di S.Valentino avevano fatto un’incursione in un pub di Mangalore aggredendo fisicamente alcune donne che, secondo questi sedicenti custodi della cultura indiana- “stavano violando i nostri valori tradizionali festeggiando il giorno di S.Valentino”. Con questo gesto dissacratorio è iniziata la battaglia della Pink chaddi campaign (http://thepinkchaddicampaign.blogspot.com) diventata in poco più di un mese e mezzo una vera e propria associazione di giovani donne indiane che combatte le discriminazioni della società patriarcale indiana e quella, che per molte di loro, è un “social apartheid” che dura da troppo tempo.  

 

Varanasi-Agra-Delhi-Jaipur Indian women      

 

 

 
 

 

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: