Skip to content

Tigergate, aumentano i sospetti: preso a mazzate dalla moglie?

novembre 29, 2009

ahia ahia Mr. Woods

uscito su Il Riformista del 29 novembre 2009

Ci sono un paio di cose di cui gli americani sono ghiotti, uno è il gossip e l’altra sono le scappatelle dei Vip. La riprova di questo assioma voyeuristico sta nel fatto che il Tiger Gate, come è già stato battezzato dai giornali americani, è riuscito in un’impresa all’apparenza impossibile: incollare davanti alla televisione metà America che alla battaglia dei saldi da Wal-Mart del “venerdì nero”  ha preferito l’aggiornamento minuto per minuto proposto dalle reti nazionali e locali sull’incidente automobilistico che all’albeggiare del Black Friday ha coinvolto il pluri-premiato campione di golf Tiger Woods. Il trentatreenne vincitore di 14 tornei slam di golf, miliardario grazie anche ai contratti da capogiro firmati con la Nike, a cui la Nintendo Wii ha dedicato il video game “Tiger Woods PGA 08” andato a ruba e tra i pochi sportivi  a poter vantare un Presidente degli Stati Uniti come Barack Obama tra i suoi fans più scatenati, alle 2.30 della mattina, sul vialetto della sua mega villa a Windermere in Florida avrebbe perso il controllo della Cadillac Escalade, ultimo modello di Suv, sbattendo prima contro un idratante poi contro l’albero dei vicini. Secondo le prime ricostruzioni, la moglie Elin Nordegren, modella svedese, sentito il rumore dello schianto sarebbe uscita di corsa da casa e avrebbe estratto Woods dal veicolo rompendo il vetro dell’auto con una mazza da golf. Dopo l’arrivo della polizia il campione del green è stato ricoverato per quelle che, all’inizio si ritenevano gravi lesioni, ma che in realtà sono di piccola entità e subito dopo è stato dimesso dall’ospedale. Le Mrs.Marple e i Poirot a stelle e strisce si sono iniziati a interrogare perché, per chi è cresciuto a pane e C.S.I., la storia non convince. “Dove andava Tiger alle 2.30 del mattino?” “Perché per estrarre il corpo del golfista la moglie avrebbe dovuto rompere il finestrino con la mazza da golf e non tirarlo fuori dalle porte anteriori del veicolo?”. Infatti poche ore dopo l’incidente, il sito TMZ, una sorta di bibbia del gossip, ha lanciato la bomba: l’incidente sarebbe nato da una lite furibonda tra Tiger e sua moglie. Ad innescare la mina ci sarebbe un presunto tradimento da parte del celebre golfista con una PR newyorchese di 34 anni di nome Rachel Uchitel. Lei, lui, l’altra, e pure una mazza da golf: gli ingredienti per una storia succosa e d’acchiappo ci sono tutti. La notizia è stata ripresa immediatamente da un altro media tritura-vip il “Natonal Enquirer” che ha fatto la sua parte aggiungendo altri dettagli. Le lesioni sulla bocca di Woods, riscontrati anche dalla polizia locale, sarebbero stati causati dai graffi della moglie a cui lo sportivo si sarebbe sottratto svignandosela a bordo del Suv ultima generazione. La 29enne modella scandinava, continua l’Enquirer, lo avrebbe inseguito, brandendo una delle mitiche mazze da golf custodite dal campione. A quel punto evidentemente spaventato, Woods avrebbe perso il controllo dell’autovettura finendo contro l’idrante. Ma TMZ e l’Enquirer non sono i soli ad avere avanzato delle ricostruzioni alternative: seppur meno sexy, altri siti come l’Online Wire ritengono che l’incidente sarebbe stato causato da una distrazione del conducente campione del mondo che avrebbe spinto troppo forte l’acceleratore del Suv. “Ma allora si sarebbero aperti gli air-bag, cosa che non si è verificata”, fa notare un attento lettore. In ogni caso ora è tutto nelle mani della Polizia che al più presto sentirà lo sportivo che il 3 dicembre prossimo dovrà essere sul green per l’inizio del “Chevron World Challenge” in California, l’ultimo torneo dell’anno. Le televisioni americane che da ore presidiano la villa della famiglia Woods, si interrogano se l’accaduto avrà ripercussioni sugli ingaggi milionari del golfista. “Quando l’anno scorso Tiger è stato operato al ginocchio sinistro” spiega la giornalista Inga Hammond di Golf Channel “ha perso 40 milioni di dollari. Staremo a vedere se Tiger avrà le forze, anche mentali, di gareggiare la prossima settimana”. Si, perché l’entertainment a base di sesso da queste parti fa gola ma mai quanto il contante. E lo sanno bene altre celebrità sportive come Mike Tyson, il giocatore di football O.J.Simpson e più recensente Kobe Bryant la guardia, medaglia d’oro ai Giochi di Pechino, dei Los Angeles Lakers che accusati e giudicati colpevoli di violenza sessuale, nel caso di Simpson si parlò di omicidio della moglie ma la giuria lo scagionò, hanno perso contratti da milioni di dollari e, prima di tutto, la reputazione. 
 
 
 

 

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: