Skip to content

La storia di Najmia. A stranger in her own city

gennaio 8, 2010
tags: , ,

“The murderous look of men don’t scare her…the laughter come easily..she is playful”

In Yemen le donne devono indossare il velo, non possono uscire da sole e farsi vedere con uomini. Ma a Najmia non interessa nulla di questo. Per qualcuno del suo quartiere questa ragazzina di 13 anni è semplicemente “mashun” pazza. Dura pochi minuti, date un’occhiata al coraggio di Najmia.

Questo documentario è stato premiato al Festival di Berlino. La regista si chiama Khadja Al-Salami.

Annunci
2 commenti leave one →
  1. gennaio 9, 2010 10:46 am

    Hello,
    I am unable to understand much on this page, but I am trying to find out more about Najmia. I have three teenage daughters, and she really tugs at my heart. I want to see what I can do to help her achieve her goals. Please respond if you can help me get in touch with this young girl. Sincerely, Kristin

  2. alessandracardinale permalink*
    gennaio 9, 2010 7:18 pm

    Hi Kristin, I think you should get in contact with the director of the documentary. Her name is Khadija Al-Salami. Unfortunately I don’t have any contacts. If you google her name I guess you can find something. Sorry not to be more helpful. Alessandra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: