Skip to content

Sweet home Alabama..non perdona

gennaio 12, 2010

Piccolo ma fastidiosco inciampo nella campagna elettorale di Bradley Bryne, candidato repubblicano alla carica di governatore in Alabama. Alcuni giorni fa Bryne dichiarò “alcune parti della Bibbia sono vere, altre vanno interpretate”. Apriti cielo. Nello Stato della Bible Belt si è scatenata una caccia al repubblicano tant’è che Bryne ha dovuto improvvisare una conferenza stampa in una drogheria “Piggly Wiggly” di New Hope rettificando quanto detto nei giorni precedenti, della serie “non ci siamo capiti, tutto quello che è scritto nella Bibbia è vero”. Ma ai fanatici dell’Alabama non è andata giù la gaffe del candidato repubblicano: una signora ha scritto al Huntsville Times dicendo che non farà mai più shopping nella drogheria Piggly Wiggly che ha ospitato Bryne, “uno che non crede nella Bibbia”. Poverini ma che c’entrano quelli di Piggly Wiggly!

Bible pure sui pali della luce

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: